Chi siamo

La nostra filosofia

La nostra filosofia

L’Ambaradam nasce da una costola di un pub, locale storico di Tarquinia, gestito  per molti anni dai soci Luciano,  Donatella, Rocco, Giancarlo e Leonardo.  L’intuizione è stata quella di creare un posto dove il cliente potesse mangiare in un ambiente ospitale e tranquillo, deliziandolo con una cucina semplice ma nello stesso tempo ricercata.

Lo chef è Donatella che abbina con estro e determinazione ricette della tradizione locale con prodotti stagionali, fornendo così ai commensali piatti sempre diversi (il menù cambia spesso).

Si può trovare così l’Acquacotta (tipico piatto maremmano) come lo spezzatino di Scamone con Castagne, la Murena a Porchetta (quando riesce a trovarla)  come la Coda alla Vaccinara, le Fettuccine con i Ferlenghi (funghi tipici della zona) come l’Acquacotta di Polpo, insomma, una serie di piatti sempre diversi che portano l’ospite a ritornare per assaporare sempre delle novità.

 Intorno alla cucina ruota un mondo: le ragazze che aiutano Donatella le sentirete ridere ed a volte cantare fino all’inizio del lavoro, dove poi prevale la concentrazione ed a volte, anche qualche arrabbiatura, stemperata sempre a fine serata da un buon bicchiere di vino. In sala troverete Luciano e Rocco con tutto lo staff, sempre attenti a venire incontro alle esigenze del cliente, pronti a fornire indicazioni sia sui piatti sia sulle bellezze e gli itinerari storici di Tarquinia. Di passaggio gli amici, tanti, dal pescatore che porta il muggine fresco per fare il carpaccio e la bottarga, al vecchietto che porta i funghi e la cicoria, al viticoltore che fa assaggiare un nuovo vino, all’artista che parla di bucchero e nefro. L’Ambaradam è un mondo, che comprende Tarquinia, la sua cultura contadina fatta di cose semplici, come l’amicizia e lo stare insieme in maniera semplice e genuina.

Dove siamo